Tag

, ,

E' una vera e propria oasi di pace l'arboreto di arco

il parco arciducale odierno, esteso per un ettaro, è circa un quinto di quello voluto dall'arciduca Alberto d'Austria, cugino dell'imperatore Francesco Giuseppe, quando decise di trasferire la propria residenza ad arco.
il microclima della zona dell'alto garda crea le condizioni ottimali perché possa crescervi rigogliosa sia una vegetazione di tipo mediterraneo, che una di tipo mitteleuropeo; questo fa sì che le specie che crescono nel giardino botanico siano così numerose.

Suddiviso in "paesaggi vegetali in miniatura" (il laghetto, la giungla, ecc..) presenta anche un notevole agrumeto:

 

l'angolo più suggestivo è quello del laghetto, popolato da pesci e tartarughe

 

 

chissà come vedono il mondo da là sotto….

 

 

Pubblicità